Capobranco o leader?

Il termine capobranco

 

Da quanto ho potuto constatare il termine capobranco è in grado di suscitare nelle persone emozioni molto diverse. Veicola contenuti che hanno più a che fare con il proprio vissuto piuttosto che con il vero significato della parola.

 

Alcuni ambiscono a conquistare questo status e vivono la relazione come se il cane fosse una terra da conquistare e sottomettere. Altri invece lo condannano e facendo sfoggio di diplomazia si affrettano a rivelare la loro natura democratica e civile.

 

capobranco o leader?

 

Capobranco” è una formula verbale che io non ho mai usato. Più frequentemente in uso, anche da parte mia, è invece la dicitura “padrone del cane”. Ma anche questa non è la migliore a descrivere il ruolo dell’uomo all’interno di questa relazione.

 

Il termine leader

 

La parola più adatta è “conduttore” o “LEADER”. Ed è approfondendo il significato di quest’ultima che trova senso e si tramuta in opportunità l’esperienza di vita con un cane.

 

Ormai da diverso tempo mi sono persuaso ed ho accettato l’idea che sia di fondamentale importanza cercare, riconoscere e rispettare il proprio ruolo e quello degli altri.
È attraverso lo svelarsi di questa dinamica che potremo realmente dare un senso e una direzione al nostro tempo e alla nostra vita.

 

Una sincera e profonda analisi delle nostre caratteristiche, qualità e difetti, ci consentirà di trovare il nostro posto e di adempiere in modo maturo a responsabilità e doveri.
Eviteremo così quelle forme infantili di eccitazione e presunzione che sfociano in una insensata sopraffazione. O quegli avvilenti sensi di inadeguatezza che rischiano di trasformarsi in frustrazione e depressione.

 

Caratteristiche di un leader

 

Fare luce riguardo a caratteristiche e ruolo di un leader può essere utile a tutti. Seppur è vero che in differenti contesti saremo chiamati a svolgere differenti ruoli e mansioni, sarà solo un controllo consapevole di noi stessi a determinare la qualità delle nostre azioni.

 

Ogni volta che un nuovo cliente viene a fare la mia conoscenza, poco dopo averlo ricevuto gli domando: “quali ritieni che siano le caratteristiche di un leader?”
Fra le risposte più centrate ho potuto apprezzare chi mi ha parlato di determinazione, coerenza, propositività.

 

Ma, nessuna di queste è la numero 1.

leader o capobranco?

Un leader ideale guarda gli altri mettendosi alla ricerca delle loro abilità e competenze. E in queste li investe, provocando il successo della sua impresa e la massima soddisfazione e gratificazione dei suoi collaboratori.

Noi e i nostri cani abbiamo dei difetti, ma sarà attraverso l’impiego delle nostre qualità che sarà possibile superare i limiti.

Un leader lo sa, lo fa, e lo fa fare agli altri.

 
Alessandro Coppola
Articolo: Capobranco o leader?

 

 

Se vuoi approfondire l’argomento, ti suggerisco la lettura del libro del prof. Marco Ferrini “Psicologia della leadership del Benessere”

 

articoli correlati:

 
capobranco o leader
 
Leggi l’articolo “Vivere con un cane”

 

 

capobranco o leader
 
Oppure leggi l’articolo “Predisporsi alla relazione uomo cane”

 

 

articoli-educazione-cane-casavaikuntha capobranco
 
Altrimenti scegli tu cosa leggere fra i miei articoli

 

 

Summary
Capobranco o leader?
Article Name
Capobranco o leader?
Description
Alcuni ambiscono a conquistare lo status di capobranco e vivono la relazione come se il cane fosse una terra da conquistare e sottomettere. Altri invece lo condannano e facendo sfoggio di diplomazia si affrettano a rivelare la loro natura democratica e civile.
Author
Publisher Name
Alessandro Coppola Casa Vaikuntha
Publisher Logo

Enjoyed this post? Share it!

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *