Pedigree

Che cos’è e a cosa serve.

Il pedigree è il certificato di iscrizione ai Libri Genealogici Nazionali. E’ rilasciato dall’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (ENCI) riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

cane con pedigree

L’ENCI nasce nel 1882 dal desiderio di fondare una “Società per il miglioramento delle razze canine in Italia”. Il Libro genealogico o Libro delle Origini ne è lo strumento.

Sul pedigree vengono registrati tutti i dati identificativi del cane. Il numero di iscrizione ROI (Registro Origini Italiano). I dati anagrafici del cane (numero di microchip o tatuaggio, razza, nome, sesso, data di nascita, colore del mantello). I dati dell’allevatore e quelli del proprietario.

Inoltre, viene registrata la genealogia del cane fino ai trisnonni completa di eventuali titoli degli avi (campione di bellezza o di lavoro).

Insomma, il pedigree è il documento che attesta che il cane è di “razza pura”. Ovvero che è stato generato da genitori di quella particolare razza.

Ad oggi l’ENCI però non richiede il deposito del DNA quindi possiamo affidarci solo alla serietà e correttezza dei singoli allevatori.

 

Come si ottiene il pedigree.

Per ottenere il pedigree di un cucciolo il proprietario della fattrice deve presentare due documenti alla Delegazione ENCI competente per territorio.

1. modello A

: entro 25 giorni dalla data di nascita dei cuccioli bisogna presentare all’ENCI questo documento per denunciare la monta e la nascita dei cuccioli. Su questo documento infatti troverete tutti i dati del papà e della mamma dei cuccioli. I dati dei relativi proprietari. La data della monta e la data di nascita della cucciolata.

2. Modello B

: entro 90 giorni dalla data di nascita dei cuccioli bisogna presentare all’ENCI questo documento per iscrivere al Registro (ROI) tutti i cuccioli. Si ottengono così i pedigree di ogni singolo cucciolo.

Questo documento va presentato solo dopo aver provveduto ad applicare il microchip. E ad iscrivere all’Anagrafe canina i cuccioli.

Infatti, su questo documento bisognerà inserire, per ogni cucciolo, anche il numero identificativo del microchip assegnatogli.

In questo documento inoltre è possibile denunciare per ogni cucciolo il nome dell’eventuale nuovo proprietario. Quest’ultimo potrà così ritirare presso la Delegazione ENCI del suo territorio di residenza il pedigree del cucciolo dopo averne ricevuto comunicazione dall’ENCI stesso.

Nel caso in cui il cucciolo venga ceduto dopo la presentazione del modello B, il pedigree sarà intestato al proprietario della fattrice. Sarà necessario pertanto produrre il documento “passaggio di proprietà”. In questo modo si aggiorna il pedigree con il nome del nuovo proprietario del cucciolo.

Attenzione

Se acquistate da un allevatore, da un negozio o da un privato un cane di razza con pedigree, questi devono OBBLIGATORIAMENTE cedervi il cane insieme al suo pedigree.

Un cane senza pedigree non è considerato un cane di razza dall’ENCI.

Diffidate di coloro che vi propongono l’acquisto con o senza pedigree di un cucciolo, solitamente associato a una differenza considerevole di prezzo.

E’sicuramente una truffa!

 

Pedigree e salute del cane

E’ inoltre possibile, e aggiungo auspicabile, trovare annotati sul pedigree i timbri ufficiali relativi ai controlli effettuati dalle Centrali di Lettura Ufficiale per displasia dell’anca e dei gomiti riconosciute ufficialmente dall’ENCI.

La classificazione della Federazione Cinolofica Internazionale (F.C.I.) della displasia dell’anca è la seguente.

R= Grado A (oppure 0) : nessun segno di displasia all’anca

S= Grado B (oppure 1): articolazione dell’anca quasi normale

T= Grado C (oppure 2): leggera displasia dell’anca

U= Grado D (oppure 3): media displasia dell’anca

V= Grado E (oppure 4): grave displasia dell’anca

La classificazione della Federazione Cinolofica Internazionale (F.C.I.) della displasia del gomito è la seguente.

W= Grado 0: non si riscontrano alterazioni

Z1= Grado BL: (borderline, di transizione): alterazioni articolari minime

X= Grado 1: presenza di osteofiti di ampiezza 5mm

 

cosa significa “ufficiali”

Quando non trovate tali note sul pedigree significa che l’allevatore non ha effettuato tali controlli ufficiali.

Ufficiali significa che la lettura delle radiografie viene effettuata dai Centri di Lettura Ufficiali come la FSA http://www.fondazionesaluteanimale.it/ o la Ce.Le.Ma.Sche http://www.celemasche.it/ e non da un qualsiasi medico veterinario.

Purtroppo sul pedigree non è possibile annotare altri controlli ufficiali.

Ci sono razze di cani che hanno particolari predisposizioni per alcune malattie genetiche e sarebbe utile mostrare sul pedigree i controlli fatti a riguardo.

Per esempio, per quanto riguarda i border collie, oltre alle lastre ufficiali per displasia suddette è auspicabile eseguire dei controlli per eventuali oculopatie.

In particolare per una anomalia chiamata CEA (Collie Eye Anomaly), per la quale bisogna effettuare il test del DNA della Optigen al fine di evitare incroci tra soggetti affetti.

Anche per l’atrofia progressiva della retina (PRA) per la quale bisogna effettuare un esame della vista ai due anni di età.

Per alcune razze di cane è possibile consultare il sito dell’ENCI. Nella sezione libro genealogico/razze.

Qui si possono visionare le patologie della singola razza nella sezione dedicata alla “riproduzione selezionata”.

Ecco il link: http://www.enci.it/libro-genealogico/razze

 

 

articoli correlati:

pedigree razze di cane
 
“Razze di cane: a ognuno il suo”

 

 

pedigree e anagrafe canina
 
Anagrafe canina

 

 

libretto-sanitario-del-cane
 
Libretto sanitario del cane

 

 

pedigree e assicurazione del cane
 
Assicurazione del cane

 

 
pedigree e informazioni utili per il cane
 
Oppure scegli tu cosa leggere nella nostra sezione “Informazioni utili per il cane”

 

 

Summary
Pedigree
Article Name
Pedigree
Description
Il pedigree è il certificato di iscrizione ai Libri Genealogici Nazionali rilasciato dall’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (ENCI).
Author
Publisher Name
Alessandro Coppola Casa Vaikuntha
Publisher Logo

Enjoyed this post? Share it!

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *