Chi è il cane?

Capita, a volte, che concentri la mia didattica nello spiegare quali difficoltà si possano incontrare durante il percorso di educazione del cane e come applicare puntualità e chiarezza alla risoluzione di queste difficoltà.

Queste spiegazioni e correzioni offrono già un gran beneficio alla forma più pratica del lavoro, ma il più delle volte capisco che c’è altro a cui dovrei dedicarmi.

Tecniche ed esercizi possono rivelarsi piuttosto insoddisfacenti se non abbiamo ben chiaro a chi li stiamo rivolgendo.

Possiamo aspettarci dal cane ben più che una risposta meccanica ad un nostro comando.
Possiamo ambire a farne un vero amico, attento, partecipe e responsabile perché sono caratteristiche della sua natura che desidera realizzare.

La conoscenza profonda del cane unita alla scoperta dei modi che abbiamo a disposizione per presentarci a lui e rivolgergli proposte chiare, prive di equivoci, renderà questa storica relazione veramente appagante.
Tale beneficio si dimostrerà capace di straripare fuori dai confini del binomio uomo-cane ed invadere ogni altro tipo di relazione.

Il cane saprà dimostrare la sua proverbiale fedeltà se gliene daremo l’occasione, occasione che può essere offerta anche ad altri.
Abbiamo tutti bisogno di poterci fidare di altri ma paura e pregiudizi ostacolano questa confortevole condizione.

Il rapporto con il nostro cane può divenire la palestra dove allenare, nel tempo, differenti livelli di comunicazione, responsabilità e fiducia e colmare quelle distanze che sempre più pericolosamente sembrano starsi insinuando in tutti gli ambiti sociali.

Ecco come il cane può svolgere funzione terapeutica per il risanamento delle funzionalità sociali individuali e collettive.

Alessandro Coppola

chi è il cane

 

 

articoli correlati

 

Scarica gratuitamente il libro di Alessandro Coppola “Il cane sul filo del discorso

Leggi quali sono tutte le attività cinofile di Casa Vaikuntha, clicca qui

Guarda i 25 video tutorial di Alessandro Coppola realizzati in occasione dei 10 di Casa Vaikuntha e pubblicati sul nostro canale youtube, clicca qui

 
.
 

Enjoyed this post? Share it!

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *