Da comportamentismo a cognitivismo

il passaggio da comportamentismo a cognitivismo

L’attitudine individuale e lo stimolo esterno sono, per lo più, le cause di un comportamento.
In questa trappola persino le emozioni risultano ingannevoli.
Se rimaniamo legati a questi elementi possiamo modificarci solo in superficie, rimbalzando da un condizionamento all’altro. Mai una soluzione profondamente appagante e definitiva.

Il SENSO, il ragionamento, quindi il passaggio da comportamentismo a cognitivismo, rappresenta un percorso che può apparire più impegnativo.
Un impegno che però sarà appagante ben prima di svelare le soluzioni per il fascino che rivela in ogni tappa del percorso a cui ci costringe.

Le relazioni rappresentano una meravigliosa opportunità di liberarci dal giogo di cause e conseguenze.
Quella con il cane non è da meno.

Dal primo giorno in cui è con noi, rivolgiamo al nostro cane un amore senza causa.
In questa inconsueta dinamica ha modo di svelarsi la più profonda verità.
Amare ed essere amati è il solo senso, la sola causa del nostro agire, il più profondo anelito dell’animo.
Se separiamo questo principio dai processi di relazione ed educazione del cane tutto è perduto, opportunità e senso.

Alessandro Coppola

 

da comportamentismo a cognitivismo

Aki, Eleonora ed Alessandro

 

 

articoli correlati:

 
educatore cinofilo alessandro coppola casa vaikuntha
 
Chi è Alessandro Coppola?

 

 

libro in regalo sull'educazione del cane
 
Scarica gratuitamente il libro di Alessandro Coppola “Il cane sul filo del discorso – un percorso di conoscenza ed educazione del cane fra ragione e sentimento”

 

 

vivere con un cane
 
Vivere con un cane

 

 

il cane e il condizionamento
 

Il cane e il condizionamento

 

 

attività cinofile di casa vaikutha
 
Le attività di Casa Vaikuntha

 

 

10 anni di casa vaikuntha
 
Hai letto i 25 tutorial sull’educazione del cane? clicca qui

 

 

10 anni di casa vaikuntha su youtube
 
25 video tutorial sull’educazione del cane disponibili sul nostro canale youtube, clicca qui

 
.
 

Summary
Da comportamentismo a cognitivismo
Article Name
Da comportamentismo a cognitivismo
Description
L'attitudine individuale e lo stimolo esterno sono, per lo più, le cause di un comportamento. In questa trappola persino le emozioni risultano ingannevoli. Se rimaniamo legati a questi elementi possiamo modificarci solo in superficie, rimbalzando da un condizionamento all'altro. Mai una soluzione profondamente appagante e definitiva. Il SENSO, il ragionamento, quindi il passaggio da comportamentismo a cognitivismo rappresenta un percorso che può apparire più impegnativo. Un impegno che però sarà appagante ben prima di svelare le soluzioni per il fascino che rivela in ogni tappa del percorso a cui ci costringe. Le relazioni rappresentano una meravigliosa opportunità di liberarci dal giogo di cause e conseguenze. Quella con il cane non è da meno. Dal primo giorno in cui è con noi rivolgiamo al nostro cane un amore senza causa. In questa inconsueta dinamica ha modo di svelarsi la più profonda verità. Amare ed essere amati è il solo senso, la sola causa del nostro agire, il più profondo anelito dell'animo. Se separiamo questo principio dai processi di relazione ed educazione del cane tutto è perduto, opportunità e senso.
Author
Publisher Name
Alessandro Coppola Casa Vaikuntha
Publisher Logo

Enjoyed this post? Share it!

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *