Il cane e la fiducia

step 21 – il cane e la fiducia

Non è difficile desiderare un cane.

I desideri spuntano come funghi nella nostra mente e, come i funghi, sarà utile saper distinguere quelli tossici da quelli commestibili.
Fra i molti desideri, solo verso pochi varrà la pena di investire volontà.

il cane e la fiducia

La volontà disciplina il desiderio creando le condizioni migliori per il suo sviluppo e la sua soddisfazione.
Chi sviluppasse desideri e non applicasse volontà verso il loro perseguimento conoscerebbe solo frustrazione e rabbia.

Ma aver isolato il desiderio più bello e applicare volontà verso la sua realizzazione ancora non basta.
Desiderio e volontà da soli decadono.
A sostegno e realizzazione dei nostri progetti della nostra vita c’è la fiducia.

Desidero un cane. Se questo desiderio è davvero qualcosa più che un capriccio, scelgo il tipo di cane adatto alla mia personalità e al mio stile di vita, predispongo spazi e tempi utili alla sua accoglienza, intraprendo un percorso di conoscenza ed educazione.
Ma soprattutto, mantengo accesa la fiducia in me, in lui e in quelle promesse di felicità da cui ero stato attratto all’inizio e che ora, che si presenta qualche difficoltà, appaiono chimere.

il cane e la fiducia

Desiderio, volontà e fiducia.

Ogni progetto che si voglia intraprendere necessiterà dell’equilibrio dinamico di queste tre misure.
Ma se capire le funzioni di desiderio e di volontà è più facile e immediato, il ruolo della fiducia rischia di restare un mistero.
Senza il sufficiente impiego di fiducia non troveremo ragione di investire volontà e presto anche il desiderio vedrà il suo declino.

il cane e la fiducia

 

10 anni di casa vaikuntha

10 anni di casa vaikuntha

 

Il 4 giugno 2019 Casa Vaikuntha festeggerà il suo primo decennio di attività.

Da adesso fino alla celebrazione di questo anniversario mi piacerebbe provare a rievocare e condividere con voi tutti i passi che, fino ad ora, sono stati determinanti a definire forma e senso di quel percorso di relazione ed educazione del cane che tutti i giorni rivolgo a chi sceglie di svolgerlo insieme a me.

 

 

ecco tutti gli step qui di seguito raccolti:

 

 

Che cos’è l’educazione del cane

 

 

la vista del cane
 

I sensi di percezione del cane: la vista

 

 

l'olfatto del cane
 

I sensi di percezione del cane: l’olfatto

 

 

l'udito del cane
 

I sensi di percezione del cane: l’udito

 

 

il tatto del cane
 

I sensi di percezione del cane: il tatto

 

 

il cane e la comunicazione
 

Il cane e la comunicazione

 

 

le aspettative sul cane
 

Le aspettative sul cane

 

 

il cane, la collaborazione e la competizione
 

Il cane, la collaborazione e la competizione

 

 

il cane e la libertà
 

Il cane e la libertà

 

 

il cane e il condizionamento
 

Il cane e il condizionamento

 

 

perché prendere un cane
 

Perché prendere un cane

 

 


 

La paura

 

 

STEP 13 conoscere il cane non basta
 

Conoscere il cane non basta

 

 

la coerenza nella educazione del cane
 

La coerenza nella educazione del cane

 

 

il cane sensibile
 

Il cane sensibile

 

 

la determinazione nel dialogo con il cane
 

La determinazione nel dialogo con il cane

 

 

profondamente cane
 

Profondamente cane

 

 

immagina il cane
 

Immagina il cane

 

 

fedele come un cane
 

Fedele come un cane

 

 

il cane e la fiducia
 

Il cane e la fiducia

 

 

oppure guarda i video tutorial

 
10 anni di casa vaikuntha

 

Se lo preferisci, puoi visionare i video relativi agli argomenti sopra elencati nella playlist “10 anni di Casa Vaikuntha” sul mio canale youtube, clicca qui o sull’immagine.

 
.
 

Summary
Il cane e la fiducia
Article Name
Il cane e la fiducia
Description
Non è difficile desiderare un cane. I desideri spuntano come funghi nella nostra mente e, come i funghi, sarà utile saper distinguere quelli tossici da quelli commestibili. Fra i molti desideri, solo verso pochi varrà la pena di investire volontà. La volontà disciplina il desiderio creando le condizioni migliori per il suo sviluppo e la sua soddisfazione. Chi sviluppasse desideri e non applicasse volontà verso il loro perseguimento conoscerebbe solo frustrazione e rabbia. Ma aver isolato il desiderio più bello e applicare volontà verso la sua realizzazione ancora non basta. Desiderio e volontà da soli decadono. A sostegno e realizzazione dei nostri progetti della nostra vita c’è la fiducia. Desidero un cane. Se questo desiderio è davvero qualcosa più che un capriccio scelgo il tipo di cane adatto alla mia personalità e al mio stile di vita, predispongo spazi e tempi utili alla sua accoglienza, intraprendo un percorso di conoscenza ed educazione. Ma soprattutto, mantengo accesa la fiducia in me, in lui e in quelle promesse di felicità da cui ero stato attratto all’inizio e che ora, che si presenta qualche difficoltà, appaiono chimere. Desiderio, volontà e fiducia. Ogni progetto che si voglia intraprendere necessiterà dell’equilibrio dinamico di queste tre misure. Ma se capire le funzioni di desiderio e di volontà è più facile e immediato, il ruolo della fiducia rischia di restare un mistero. Senza il sufficiente impiego di fiducia non troveremo ragione di investire volontà e presto anche il desiderio vedrà il suo declino.
Author
Publisher Name
Alessandro Coppola Casa Vaikuntha
Publisher Logo

Enjoyed this post? Share it!

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *