Perché prendere un cane

step 11 – perchè prendere un cane

Perchè prendere un cane? Mi è capitato di sentire le più svariate risposte a questa domanda. Dai fini più utilitaristici legati al lavoro, fino a quelli più inerenti lo svago e la compagnia.

E sono davvero molte, e molto diverse, le sfumature di senso che possono legare una personalità a questa scelta. E seppur in parte vere, una e una soltanto le sorregge tutte: amare ed essere amati.

Questa consapevolezza può essere presente sin dal principio della nostra avventura cinofila, oppure svelarsi strada facendo, oppure mai.

baki

perché prendere un cane
 

 

La mia prima esperienza fu con un cane preso al canile municipale di Milano, Baki, una meticcia lupoide meravigliosa e completamente matta.
Avevo 20 anni e non sapevo niente di cani, ma desideravo averne uno da sempre.
Non sapevo niente di cani, ma sapevo di essere alla ricerca di una relazione esclusiva nella quale, mi dicevo, avrei messo tutto me stesso e in cambio mi aspettavo tutto.

 

 

 

 

perché prendere un cane
 

 

Come dicevo Baki era davvero matta da legare e i primissimi tempi ne avevo addirittura paura in alcuni momenti, e in tutti gli altri era solo dare e ben poco ricevere. Io comunque la amavo, l’essere amato confidavo che sarebbe arrivato con il tempo.

Intanto cercavo di acquisire informazioni su come domare quell’essere selvatico che mi ero portato a casa. Lei mi mostrava di cosa era capace un cane e quanti guai potesse combinare.

 

 

Le informazioni arrivarono da diverse fonti ma più di tutti ricordo con malinconia, e desidero ringraziare di cuore, tutti quei padroni di cani che si affiancarono a me e a Baki durante le lunghe passeggiate al parco di Trenno e condivisero con me la loro esperienza.

perché prendere un cane

Innamorati e già corrisposti descrivevano versioni e interpretazioni della relazione che sarebbero diventate il mio vero materiale di studio.

perché prendere un cane

Perché è questo intendimento della relazione uomo-cane che rende non solo possibile, ma facile, la relazione, l’educazione e la vita con il nostro cane. E ne svela tutte le opportunità.

perché prendere un cane

 

10 anni di casa vaikuntha

10 anni di casa vaikuntha

 

Il 4 giugno 2019 Casa Vaikuntha festeggerà il suo primo decennio di attività.

Da adesso fino alla celebrazione di questo anniversario mi piacerebbe provare a rievocare e condividere con voi tutti i passi che, fino ad ora, sono stati determinanti a definire forma e senso di quel percorso di relazione ed educazione del cane che tutti i giorni rivolgo a chi sceglie di svolgerlo insieme a me.

 

 

ecco tutti gli step qui di seguito raccolti:

 

 

Che cos’è l’educazione del cane

 

 

la vista del cane
 

I sensi di percezione del cane: la vista

 

 

l'olfatto del cane
 

I sensi di percezione del cane: l’olfatto

 

 

l'udito del cane
 

I sensi di percezione del cane: l’udito

 

 

il tatto del cane
 

I sensi di percezione del cane: il tatto

 

 

il cane e la comunicazione
 

Il cane e la comunicazione

 

 

le aspettative sul cane
 

Le aspettative sul cane

 

 

il cane, la collaborazione e la competizione
 

Il cane, la collaborazione e la competizione

 

 

il cane e la libertà
 

Il cane e la libertà

 

 

il cane e il condizionamento
 

Il cane e il condizionamento

 

 

perché prendere un cane
 

Perché prendere un cane

 

 


 

La paura

 

 

STEP 13 conoscere il cane non basta
 

Conoscere il cane non basta

 

 

la coerenza nella educazione del cane
 

La coerenza nella educazione del cane

 

 

il cane sensibile
 

Il cane sensibile

 

 

la determinazione nel dialogo con il cane
 

La determinazione nel dialogo con il cane

 

 

oppure guarda i video tutorial

 
10 anni di casa vaikuntha

 

Se lo preferisci, puoi visionare i video relativi agli argomenti sopra elencati nella playlist “10 anni di Casa Vaikuntha” sul mio canale youtube, clicca qui o sull’immagine.

 
.
 

Summary
Perché prendere un cane
Article Name
Perché prendere un cane
Description
Perchè prendere un cane? Mi è capitato di sentire le più svariate risposte a questa domanda. Dai fini più utilitaristici legati al lavoro, fino a quelli più inerenti lo svago e la compagnia. E sono davvero molte, e molto diverse, le sfumature di senso che possono legare una personalità a questa scelta. E seppur in parte vere, una e una soltanto le sorregge tutte: amare ed essere amati.
Author
Publisher Name
Alessandro Coppola Casa Vaikuntha
Publisher Logo

Enjoyed this post? Share it!

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *